Questo sito ha limitato il supporto per il tuo browser. Suggeriamo di passare ad Edge, Chrome, Safari o Firefox.

Spedizioni gratuite con ordine minimo, calcolato sulla base della provincia di spedizione

Carrello

La scelta di Hiddenfjord di ridurre l'impatto del carbonio

Postato da Filippo Caruso il
La scelta di Hiddenfjord di ridurre l'impatto del carbonio

Hiddenfjord è una delle principali aziende delle Isole Faroe per l'allevamento del Salmone. La loro attività, seppur inferiore agli allevamenti intensivi delle aziende norvegesi, è particolarmente attenta all'ambiente e a sviluppare iniziative che limitino l'impatto su quest'ultimo. Una prima scelta sostenibile è stata nel suddividere i vari allevamenti in 5 siti mobili situati nella zona ovest dell'arcipelago; tale scelta è esemplificativa del poter avere un ricircolo naturale sia delle acque, sia della stessa flora e fauna marina dell'arcipelago stesso. Una delle ultima scelte a favore della sostenibilità ambientale è stata realizzata proprio in quest'anno: l'azienda ha deciso infatti di sostituire gli alimenti forniti ai salmoni per ridurre ulteriormente l'impatto sul carbonio.

Scopri di più su Hiddenfjord rivedendo il nostro webinar

 

Avanguardista nella sostenibilità

Dei tre produttori presenti nell'arcipelago danese, Hiddenfjord è il secondo produttore dell'isola e vanta una completa conduzione familiare dell'azienda: la stessa famiglia vive all'interno delle Isole Faroe, ragion per cui le scelte intraprese limitano i danni dell'ambiente circostante al fine di garantire un ambiente sano per le stesse generazioni future della famiglia. Nello scorso anno, l'azienda ha allevato 18.100 tonnellate circa di Salmone, pari al 19.3% dell'allevamento totale delle Isole. Sebbene, come detto, non rappresenta la principale azienda in termini di grandezza, la mission dell'azienda per quanto concerne la sostenibilità è maggiore degli altri produttori, sia nello stesse Faroe che all'estero. Sono esemplificative le parole di Jòn Atlason, project manager di Hiddenfjord

" La sostenibilità è stata sempre la nostra massima priorità da quanto abbiamo iniziato ad allevare salmone nel 1982. Una delle principali pietre miliari è che abbiamo completamente smesso di utilizzare il traporto aereo di merci nel 2020, riducendo le emissioni di CO2".

 

Prossimo passo? Una nuova dieta per il salmone Hiddenfjord

Atlason ha spiegato quindi come il passo successivo è stato esaminare le condizioni dell'allevamento e capire dove andare a migliorare. " i mangimi [...] hanno la quota più alta nella formazione di carbonio nel salmone". Oltre il 73% del carbonio presente nel Salmone lavorato e sfilettato, proviene dal tipo di mangime utilizzato. I dati a disposizione da Hiddenfjord, grazie al report da loro realizzato nel 2021 con focus sulla sostenibilità, è stato da incentivo per analizzare a fondo i mangimi utilizzati e trovare della soluzioni che non andassero a compromettere la salute e la qualità del Salmone stesso.

Scopri il Salmone delle Isole Faroe su Conkilia

Ridurre lo spreco di cibo del Salmone delle Isole Faroe

 La riduzione delle emissioni di carbonio del mangime passa, senza dubbio, per la limitazione degli sprechi. " Non ha senso distribuire mangime sostenibile se questo finisce sul fondo della gabbia dell'allevamento perché non viene distribuito in maniera efficace" sostiene Atlason. L'obiettivo è quello di far sì che ogni salmone abbia la giusta quantità di cibo per crescere in piena salute, ma allo stesso tempo eliminando gli sprechi di mangime. Attraverso telecamere e sensori, l'azienda è in grado infatti di valutare e controllare il processo di alimentazione, assicurandosi che ogni salmone sia ben nutrito e che venga sprecata la minima quantità di mangime. Dal 2019 al 2021, Hiddenfjord ha infatti utilizzato 1,09 Kg di mangime per ogni Kg di salmone, ben al di sotto delle medie del settore.

Quale sarà il prossimo passo?

Per Hiddenfjord la sostenibilità è una mission importante della propria attività, ragion per cui vuole ridurre ulteriormente il proprio impatto sul carbonio prodotto attraverso nuove iniziative che verranno sviluppate nei prossimi anni. Non solo l'attenta analisi dei mangimi acquistati da aziende esterne, ma l'azienda danese vuole implementare impianti eolici al fine di produrre energia. 

" Ritengo che ci sia pressione sull'aziende produttrici di mangimi, affinché trovino modi innovativi per calcolare l'impatto del carbonio presente nei loro mangimi e trovare nuovi alimenti sostenibili" conclude Atlason.

Il supporto di Conkilia

Conkilia è un portale che mette a disposizione prodotti provenienti da tutto il mondo, unendo in una community digitale produttori, chef, ristoratori ed operatori del settore ittico; Conkilia è particolarmente attenta ai temi di sostenibilità e qualità dei prodotti ed è per questa motivazione che le collaborazioni instaurate coinvolgono partner come Hiddenfjord, aziende attente ai temi della sostenibilità ambientale e alla qualità della materia prima. All'interno della community Conkilia le informazioni viaggiano in maniera trasparente attraverso articoli, consulenze e webinar affinché i nuovi professionisti possano conoscere le origini del prodotto, la loro qualità, la sostenibilità dell'azienda che rende disponibile la materia prima e trasmettere tutte queste nuove informazioni nell'esperienza culinaria che trasporterà in un viaggio unico i commensali finali.

Accedi a Conkilia per visualizzare tutti i nostri prodotti e scoprire i prezzi riservati ai professionisti della ristorazione.
Acquista direttamente online o scrivici per effettuare un ordine, potrai acquistare con il miglior rapporto qualità-prezzo dai migliori produttori internazionali, senza intermediari.

Non trovi quello di cui hai bisogno?
Scrivici su WhatsApp cliccando il pulsante sottostante o a supporto@conkilia.it, un nostro consulente sarà felice di aiutarti a cercare il migliore prodotto per te.

← Post più vecchio

Carrello


Si è verificato un errore

Il tuo carrello è momentaneamente vuoto